REGOLAMENTO

Il MOROCCO SWIM TREK si svolge in un contesto incredibilmente vergine e naturale. Teniamo a ricordare a tutti i partecipanti, l’importanza del rispetto verso l’ambiente circostante durante tutta la durata dell’evento e chiediamo la loro collaborazione per preservare e proteggere i luoghi.
Chiediamo a tutti i partecipanti di non lasciare nessuna traccia del proprio passaggio su questi luoghi eccezionali, per poter collaborare con un ambiente intatto e pulito.
Questo regolamento è provvisorio e potrà cambiare e evolvere durante la fase di pre-iscrizione in base alle osservazioni che saranno ricevuto.

INTRODUZIONE

Morocco Swim Trek

La lettura del presente capitolo relativo al « REGOLAMENTO » è obbligatoria.

Il MOROCCO SWIM TREK è una gara di nuoto in acque libere aperta ai nuotatori amatori e professionisti. La sfida di questa edizione si svolgerà nella sontuosa laguna di Dakhla e prevede un totale di 30km suddivisi su quattro tappe, che vedranno in gioco livelli e difficoltà differenti.

Lo spirito di questa gara è prima di tutto quello di permettere ai nuotatori di rpovare piacere e divertirsi partecipando ad una competizione sportiva differente e originale, in una cornice conviviale, dove l’obbiettivo è per lo più il voler superari se stessi, piuttosto che sentirsi in gara con gli altri partecipanti.

I percorsi sono cronometrati con un suddivisione in categorie e sesso e saranno comunicate in una classifica generale. I vincitori del Morocco Swim Trek riceveranno un trofeo, mentre tutti i partecipanti che arriveranno alla fine dell’evento riceveranno delle medaglie.


PARTECIPANTI

  • l’iscrizione al Morocco Swim Trek è aperta a tutti i nuotatori amatori e professionisti, appartenenti a qualsiasi tipo di nazionalità.
  • I partecipanti dovranno essere maggiorenni.
  • I partecipanti dovranno aver letto i termini e le condizioni della gara dettate dal presente regolamento.
  • L’iscrizione deve considerarsi effettuata solo al compimento del pagamento delle spese di iscrizione.
  • La presentazione di un certificato medico in corso di validità, che data meno di due mesi dalla competizione e che attesta l’idoneità alla partecipazione ad una gara di lunga distanza, è obbligatoria.
  • l’iscrizone all’evento è strettamente personale.
  • L’iscrizione implica l’accettazione delle regole sopra citate.

ISCRIZIONE

La gara è prevista dal 28 novembre al 3 dicembre 2017 e le iscrizioni saranno chiuse il 14 novembre 2017.

L’iscrizione al MOROCCO SWIM TREK implica :

  • che i partecipanti abbiamo preso conoscenza del seguente regolamento
  • che i partecipanti seguiranno le regole dettate dall’organizzazione

L’iscrizione include :

  • il soggiorno durante tutta la durata dell’evento (5 notti)
  • la pensione completa
  • il trasporto via terra durante l’evento
  • una cuffia ufficiale ed un fischietto
  • un braccialetto contenente il cip di cronometraggio
  • un assicurazione contro gli incidenti
  • un’assistenza medica durante tutto l’evento
  • un’accappatoio logato Morocco Swim Trek
  • una maglietta e un cappellino logati Morocco Swim Trek
  • dei corsi di yoga e meditazione
  • dei trofei per i vincitori e delle medaglie per i finalisti

ANNULLAMENTO

Fino ad un mese prima della data della competizione e dopo comunicazione ufficiale e valida (certificato medico), sarà possibile richiedere il rimborso del 50% delle spese di iscrizione. In seguito a questo data non è previsto nessun rimborso, ma rimane la possibilità di effettuare un cambio nome, solo dopo presentazione della scheda di iscrizione del nuovo partecipante, almeno 15 giorni prima dell’inizio della gara


COME EQUIPAGGIARSI

L’obbiettivo è quello di nuotare in tutta libertà, in mezzo alla natura intatta e integra di della laguna di Dakhla, lontani dal mondo del cemento, del rumore e dello stress. I nuotatori avranno la possibilità di equipagiarsi al massimo con una muta da nuoto in acque libere e un paio di occhialini.

Tutti i partecipanti sono pregati di recarsi sul logo della gara con i seguenti equipaggiamenti, che potranno essere controllati nel momento della partenza o in qualsiasi altro momento della competizione :

Sono obbligatori :

  • Le port d’un maillot;
  • Le port de lunettes de natation;
  • Le port du bonnet officiel de l’épreuve fourni par l’organisation;
  • Le port du sifflet de signalisation et de sécurité fourni par l’organisation;
  • Le port de la puce de chronométrage.

Sono vietati :

  • tutti i possibili materiali che potrebbero favorire il galleggiamento e aiutare nella fase di nuotata, quali tubo frontale, pinne, palette, pull buoy, guanti, gilet galleggianti e mute non previste dalle normative natatorie.
  • l’utilizzo di orologi, gioielli e piercing
  • le unghie non tagliate

Sono permessi :

  • l’utilizzo di una muta isotermica per il nuoto in acque libere, tipo triathlon
  • l’utilizzo del tappanaso
  • l’utilizzo dei tappi per le orecchie
  • l’utilizzo di un orologio GPS con braccialetto in gomma

PUNTO DI PARTENZA

Trenta minuti prima della partenza, i nuotatori dovranno obbligatoriamente presentarsi con la muta già indossata e tutti i materiali pronti all’utilizzo (cuffia ufficiale dell’evento, cip di cronometraggio, fischietto ufficiale di sicurezza e occhialini) nel luogo del ritrovo al loro arrivo, per poter ascoltare i consigli e il regolamento che in precedenza hanno accettato. I nuotatori avranno a disposizione 10/15 minuti per il riscaldamento pre gara.
Al segnale sonoro 5/10 minuti prima della partenza, tutti i nuotatori dovranno allinearsi sulla linea di partenza, direzione mare, in ordine numerico, come indicato sulla propria cuffia, da sinistra verso destra (da est a ovest). Tre minuti prima della partenza, i concorrenti avanzeranno nell’acqua per raggiungere la linea di partenza invisibile posta tra due boe.
Le partenze verranno effettuate in linea, in un’acqua poco profond ache permetta di iniziare a nuotare direttamente.
La partenza sarà assicurata da uno starter.


LA SIGNALETICA DURANTE LA GARA

L’organizzazione metterà a disposizione delle boe ogni 300/500m, aggiungendo, nel momento del bisogno, delle boe supplementari nei passaggi più complicati. I nuotatori dovranno sempre nuotare di fianco alle boe e alla costa per garantire una maggiore sicurezza.
L’organizzaizone si riserva i diritti di modificare parzialmente o totalmente il posizionamento delle boe, nel caso di condizioni climatiche e di vento non previste, per rendere il tracciato più praticabile. Ogni cambiamento sarà comunque comunicato ai partecipanti, prima della partenza.


OBBLIGO DI NUOTARE

Durante tutta la durata della prova, i nuotatori avranno il diritto di mettersi in posizione verticale, momentaneamente, ma senza toccare il fondo.
Oltre a questo primo divieto, sarà anche vietato aggrapparsi o appoggiarsi ad un oggetto fisso e/o galleggiante e non si potrà neanche toccare o essere toccati de una delle imbarcazioni, per evitare penalità.
Sarà vietato lanciare qualsiasi tipo di oggetto ad un altro nuotatore, compreso del cibo, che verrà fornito nelle stazioni di rifornimento attraverso delle canne o tramite metodi manuali, sempre rispettando le regole precedenti.
All’arrivo i partecipanti dovranno nuotare fino alla linea di fine tappa delimitata da delle boe e sarà obbligatorio toccare una piastra cronometrica sospesa sotto l’arco galleggiante. Tutti i partecipanti che avranno camminato, saltato o si saranno tuffati ripetutamente prima del raggiungimento della linea d’arrivo, verranno squalificati.


ASSISTENZA IN ACQUA

Ponendo una grande attenzione verso la sicurezza dei nuotatori, tutti i partecipanti saranno seguiti da dei kayaks e delle imbarcazioni a motore durante tutta la durata della tappa.
Ci si potrà aiutare nella scelta della giusta direzione anche osservando la linea dei kayaks che saranno sempre presenti.
Tutto il personale presente su di essi indosserà un giubbotto di salvataggio dai colori accesi così da essere facilamente reperibile dai nuotatori.


INTERROMPERE LA PROPRIA GARA

Tutti i partecipanti avranno il diritto di interrompere e ritirarsi dalla propria prova, alzando un braccio in aria, oppure utilizzando il fischietto di salvataggio per essere reperito più facilmente dall’assistenza. Il personale del kayak più vicino si occuperà dell’uscita dall’acqua del concorrente.

L’organizzazione si riserva il diritto di forzata un’uscita di un nuotatore nei casi in cui :

  • il nuotatore mostra segnali di estrema fatica , desidratazione, ipotermia o se il suo ritmo diventa estremamente lento
  • il nuotatore mostra segni di nuotata anormali che gli impediscono di compiere un gesto corretto
  • il nuotatore non rispetta il regolamento, i giudici, gli arbitri o i proprio avversari
  • il tempo limite della tappa venga raggiunto

EVACUAZIONE

Nel caso di condizioni estremamente non favorevoli al buon sviluppo dell’evento, l’organizzazione sarà obbligata ad annullare l’evento e di eventualmente far uscire tutti i partecipanti dall’acqua.
Se un partecipanti dev’essere fatto uscire dall’acqua, l’organizzazione metterà rapidamente a disposizione delle procedure di evacuazione con l’aiuto dell’assistenza medica.


PENALITÀ

TIPI DI PENALITÀ PENALITÀ
Il rilascio di immondizia nelle zone non autorizzate o tuta forma di comportamento che non rispetta il mondo circostante Disqualification
Un comportamento antisportivo verso gli altri partecipanti e l’organizzazione Disqualification
la mancanza dell’equipaggiamento obbligatorio Disqualification
la partecipazione all’evento senza iscrizione Expulsion avec interdiction de participer à des éditions futures
la partecipazione all’evento con il numero di un altro concorrente Disqualification
il mancato passaggio nei punti di controllo obbligatori (punto di partenza, punto centrale e punto finale) Disqualification
non rispettare il tracciato previsto dall’organizzazione Disqualification
la mancata assistenza verso un’altra persona Disqualification
l’abbandono della corsa senza avvertire l’organizzazione e lo staff presente in mare Expulsion avec interdiction de participer à des éditions futurs
la mancanza di rispetto verso l’organizzazione, i giudici arbitri e la squadra medica Disqualification
la salita a bordo di un kayak o tutt’altra imbarcazione durante la prova Disqualification
nel caso in cui il tempo limite della tappa venga raggiunto Disqualification avec remise en question de se retirer de la course

L’organizzazione si riserva il diritto di ammonire tutta forma di comportamento non idoneo che non segue delle regole morali.


MODIFICA DELL’ITINERARIO E SOSPENSIONE DELLA GARA

Per delle ragioni di forza maggiore, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere, di modificare o di scalare le tappe della corsa.


DIRITTI D’IMMAGINE

L’agenzia di organizzazione del MOROCCO SWIM TREK si riserva tutti i diritti esclusivi sulle immagini e il funzionamento mediatico audiovisivo dell evento.

Qualsiasi tipo di comunicazione mediatica o progetto di pubblicità dovrà ricevere l’accordo dell’agenzia organizzatrice.


CLASSIFICA E RISULTATI

I nuotatori potrano aver accesso ai tempi di ciascuna tappa qualche ora dopo l’arrivo dell’ultimo concorrente.

Ogni partecipante sarà inserito in classifica in base al tempo fatto registrare per il completamento della prova. I vincitori saranno eletti in base alla sommatoria dei tempi di ogni singola tappa.

I trofei saranno riconosciuti ai primi tre classificati nella classifica donne e uomini. Delle medaglie saranno distribuite ai finalisti della gara.

Alla fine della corsa si stipuleranno due classifiche differenti in base ai nuotatori che hanno utilizzato la muta e quelli che hanno utilizzato il costume.


ATTESTATO DI CONDIZIONE FISICA

L’iscrizione all’evento comporta l’accettazione delle regole dell’evento.

Il partecipante certifica che si è allenato per l’evento e che è cosciente delle condizioni meteorologiche estreme che potrebbe incontrare nelle differenti tappe.

Come conseguenza, il partecipante declina ogni singola forma di responsabilità verso l’organizzazione in seguito a degli eventuali problemi di salute che saranno dovuti alla partecipazione all’evento.


DOPING

I prodotti sono ovvimente proibiti. Tutti i partecipanti che ne avranno fatto uso, infrangendo le leggi, saranno squalificati e dovranno assumere le conseguenze penali delle proprie infrazioni senza poter accusare l’organizzazione.


ALLEGATI

I nuotatori iscritti all’evento attestano che la loro partecipazione è a stata fatta in buona fede.

Lo scarico di responsabilità verso l’organizzazione è prevista, e accordano il fatto di non portare nessun tipo di denuncia verso gli organizzatori, i partner e gli altri partecipanti.